Francia, bimbo morto nel carrello di un aereo proveniente dalla Costa d'Avorio

Il cadavere del piccolo, dieci anni circa, è stato rinvenuto stamattina su un Boeing 777 di Air France atterrato all'aeroporto parigino di Roissy Charles de Gaulle

17
di Redazione
8 gennaio 2020
17:15

Il cadavere di un bambino di una decina d'anni è stato ritrovato stamattina nel carrello d'atterraggio di un Boeing 777 di Air France atterrato all'aeroporto parigino di Roissy Charles de Gaulle in provenienza da Abidjan, in Costa d'Avorio. Lo hanno riferito fonti della polizia.

La compagnia aerea, in un comunicato stampa, ha confermato il rinvenimento del corpo senza vita di un «passeggero clandestino» a bordo del volo AF703, partito ieri sera dal principale centro commerciale della Costa d'Avorio. Air France ha parlato di un «dramma umano», senza specificare l'età della vittima.

Non è il primo caso

Non è la prima volta che un migrante muore cercando di arrivare in Europa in questo modo. Negli ultimi anni sono molti i clandestini, specialmente adolescenti provenienti dall’Africa, ritrovati morti di freddo nel carrello d’atterraggio. Le temperature durante il viaggio in quota scendono al di sotto dei -50 gradi e la zona del carrello non è né riscaldata né pressurizzata.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio