Tragedia nella notte

Bus si schianta e prende fuoco in Bulgaria: almeno 45 i morti, tra cui bambini

Il pullman proveniva da Istanbul ed era diretto in Macedonia. Sette passeggeri sono stati messi in salvo ma sono ricoverati con gravi ustioni

52
di Redazione
23 novembre 2021
10:27
(foto ansa)
(foto ansa)

Almeno 45 persone sono morte la notte scorsa in Bulgaria nello schianto di un autobus con targa della Macedonia del Nord. Il mezzo proveniva da Istanbul e si dirigeva a Skopje. L'incidente è avvenuto «sull'autostrada 40 km a sud di Sofia», ha detto il commissario Nilolay Nikolov, capo del servizio di emergenza disastri, aggiungendo che «sette passeggeri sono stati messi in salvo».

Al momento non è stato possibile determinare la causa dell'incidente. A seguito dell'urto con il guard-rail, il mezzo ha preso fuoco.  «È una tragedia», ha detto il primo ministro macedone Zoran Zaev. Sono almeno 12 i minori morti nel rogo del pullman, rivela la polizia bulgara. Il capo della polizia, Stanimir Stanev, ha confermato all'emittente bTv che delle 52 persone a bordo almeno sette sono sopravvissute ma sono ricoverate con gravi ustioni. Pare che, a parte i due autisti nordmacedoni, i passeggeri siano albanesi.


Sul posto sono arrivati il primo ministro ad interim bulgaro, Stefan Yanev, e il ministro dell'Interno, Boyko Rashkov. Secondo i media locali, sono in viaggio verso il luogo dell'incidente anche i premier di Macedonia del Nord e Albania. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top