Cacciatore trovato morto accanto al cinghiale ucciso

L’uomo si sarebbe sparato accidentalmente. Il drammatico episodio è accaduto in Toscana, nella provincia di Arezzo

74
31 luglio 2018
10:58

È stato trovato riverso a terra a pochi metri dal cinghiale al quale aveva sparato poco prima di morire. Si era inizialmente ipotizzata un’aggressione da parte dell’animale, ma le successive indagini hanno permesso di accertare che il cacciatore Mauro Ceccherini è deceduto in seguito a un colpo da arma da fuoco esploso dal suo stesso fucile.

 

Un incidente, dunque, avvenuto nei dintorni di Laterina, comune alle porte di Arezzo. A dare l’allarme sono stati i familiari del cacciatore, che era uscito di casa da solo e non aveva fatto ritorno nemmeno dopo il tramonto. Le ricerche si sono concluse all’alba di oggi con la macabra scoperta dei due corpi privi di vita distesi uno accanto all’altro in fondo a un dirupo. La tesi più accreditata è che Ceccherini, una volta colpito l’animale, sia sceso per sincerarsi del decesso della preda, e che a causa del terreno sconnesso abbia fatto partire per sbaglio il colpo che lo ha ucciso.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio