Meno rifiuti

Caricabatteria unico per telefoni e tablet: via libera dal Parlamento europeo: sarà obbligatorio entro il 2024

Entro il 2026 medesimo obbligo si estenderà ai pc portatili. L’obiettivo è ridurre i rifiuti elettronici e consentire ai consumatori di compiere scelte più sostenibili

60
di Redazione
4 ottobre 2022
15:02
Immagine repertorio da pixabay, foto di StockSnap
Immagine repertorio da pixabay, foto di StockSnap

Un unico caricabatterie per smartphone, tablet e fotocamere. Verso tale direzione, il Parlamento europeo ha approvato in via definitiva a Strasburgo la legislazione Ue che permetterà ai consumatori di utilizzare presto un unico caricatore per i loro dispositivi elettronici.

Entro la fine del 2024, tutti i telefoni cellulari, i tablet e le fotocamere in vendita nell'Unione Europea dovranno essere dotati di una porta di ricarica Usb-c. Dalla primavera 2026, l'obbligo si estenderà ai computer portatili. La nuova legge fa parte di un più ampio sforzo dell'Ue volto a ridurre i rifiuti elettronici e a consentire ai consumatori di compiere scelte più sostenibili. Il testo legislativo è stato approvato con 602 voti favorevoli, 13 contrari e 8 astensioni.


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top