Il Castello del boss delle cerimonie chiuso per coronavirus: positivi tre dipendenti

Ingresso sbarrato fino al 25 agosto per la location La Sonrisa protagonista del noto reality show. E la Regione trasforma in zona rossa una strada del comune di Sant'Antonio abate

95
di Redazione
12 agosto 2020
10:49
Il ristorante hotel La Sonrisa
Il ristorante hotel La Sonrisa

Chiusura fino al 25 agosto con obbligo di sanificazione prima della riapertura. L'istituzione di una mini zona rossa nel comune di Sant'Antonio abate (Napoli), dove si è verificata un'impennata di contagi covid, colpisce anche l'hotel-castello a cinque stelle La Sonrisa, celebre location televisiva di sposalizi immortalati per anni nel reality show "Il boss delle cerimonie", in onda su Real Time.

 


Secondo quanto si è appreso, un primo caso di positività tra i dipendenti della struttura ha dato inizio a uno screening di tutto il personale e dei residenti nel complesso. Sarebbero quindi emersi altri due contagi: da qui la scelta dei proprietari di chiudere e sanificare, decisione poi formalizzata anche dal sindaco con una richiesta alla Asl e ufficializzata nell'ordinanza regionale che trasforma in 'zona rossa' una strada del piccolo comune stabiese.

 Il protagonista in tv di decine di matrimoni sfarzosi fino all'eccesso, 'don' Antonio Polese alias 'il boss delle cerimonie', è morto nel 2016 a 80 anni. Ai suoi funerali parteciparono migliaia di persone. Oggi la struttura è gestita dai suoi eredi, i quali spererebbero in una riapertura del complesso subito dopo la sanificazione: al momento però l'ordinanza regionale fissa lo stop fino al 25 agosto.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio