Coronavirus, Arcuri: «Vaccinazione inizierà da metà gennaio»

Il commissario per l'emergenza: «I primi a essere vaccinati saranno sanitari, personale e ospiti delle Rsa». Nella seconda fase della campagna saranno somministrati in gazebo a forma di fiore

201
di Redazione
13 dicembre 2020
12:19

«Stiamo lavorando senza sosta perché la vaccinazione inizi da metà gennaio». Lo ha confermato il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri in conferenza stampa ribadendo che i primi ad essere vaccinati saranno operatori sanitari e personale e ospiti delle Rsa. «I numeri delle persone da vaccinare nelle diverse regioni saranno perfezionati in queste ore» - ha aggiunto.

Vaccini in gazebo a forma di fiore

Saranno 1.500 gazebo a forma di fiore, come il simbolo della campagna, i luoghi dove verranno somministrate le dosi nella seconda fase della campagna per i vaccini anti covid. I gazebo, hanno spiegato il commissario per l'emergenza Domenico Arcuri e l'architetto Stefano Boeri, saranno collocati in tutta italia, nelle piazze delle città, davanti agli ospedali e anche nei campi sportivi. La campagna informativa per invitare gli italiani a vaccinarsi - oltre agli spot su radio, tv, siti web e social, prevede anche la realizzazione di totem informativi davanti agli ospedali, nei parchi, negli uffici pubblici e nelle scuole. 


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio