Coronavirus, la Germania soccorre l’Italia: trasferiti i primi pazienti

In otto saranno accolti dalla Sassonia: «Siamo in Ue, dobbiamo essere solidali gli uni con gli altri». Altri dieci positivi al Covid-19 verranno trasferiti nel Nord reno-Westfalia: «Non siete soli»

196
di Redazione
24 marzo 2020
17:15

Sono giunti a destinazione, a Lipsia, i primi pazienti italiani, positivi al Covid-19, che saranno curati in Germania. Sono anche i primi ad essere trasferiti in un altro Paese europeo.

Michael Kretschmer, governatore della Sassonia, uno dei sedici stati federali tedeschi, aveva annunciato ieri di essere disponibile ad accogliere otto pazienti provenienti dalle terapie intensive italiane, rispondendo così ad una richiesta giunta dall’Italia. I nostri connazionali saranno smistati tra Lipsia e Dresda.

 

«È un segnale molto importante il fatto che anche noi possiamo aiutare gli altri» ha affermato il presidente sassone, che nel suo territorio conta poco meno di 900 casi confermati di coronavirus. «Siamo nella Ue, siamo in Europa e quindi dobbiamo essere solidali gli uni con gli altri», le parole della ministra della salute del land tedesco, Petra Köpping

 

Altri dieci pazienti italiani affetti da coronavirus saranno accolti nei prossimi giorni da un altro stato federale, il Nord Reno-Westfalia. «È solo una goccia. Ma vogliamo dare questo segnale: non siete soli», ha detto il governatore Armin Laschet a margine di una seduta speciale del parlamento regionale a Duesseldorf.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio