Coronavirus, in Italia 37mila casi e 699 morti. Torna a salire il rapporto tra positivi e tamponi

Le regioni più colpite sono Lombardia e Campania. Rallenta l'incremento dei pazienti in terapia intensiva: nelle ultime 24 ore sono 36 in più rispetto a ieri

28
di Redazione
20 novembre 2020
22:22

Sono 37.242 i casi di coronavirus individuati in Italia nelle ultime 24 ore, circa mille più di ieri. L'incremento delle vittime è invece di 699 in un giorno, in aumento rispetto a ieri.

Le regioni più colpite

Dall'inizio dell'emergenza sono state 1.345.767 le persone finora contagiate, con un numero complessivo di vittime di 48.569. Le regioni che registrano il maggiore aumento di nuovi casi nelle ultime 24 ore sono la Lombardia (9.221) e la Campania (4.226) - entrambe con un notevole incremento rispetto a ieri - seguite da Piemonte (3.861) e Veneto (3.468).


 

Dopo giorni di calo, torna a salire l'incidenza dei positivi rispetto al numero di tamponi effettuati nelle ultime 24 ore: è del 15,6% mentre ieri il dato era del 14,4%. I tamponi effettuati nell'ultimo giorno sono stati 238.077 circa 12mila in meno rispetto a ieri.

Rallentano i casi in terapia intensiva

Rallenta ancora l'incremento dei pazienti in terapia intensiva: nelle ultime 24 ore sono 36 in più rispetto a ieri, per un totale di 3.748. Secondo i dati del ministero della Salute gli attualmente positivi sono 777.176, 15.505 in più nelle ultime 24 ore: di questi, 33.957 sono ricoverati nei reparti ordinari, con un incremento di 347, e 739.471 in isolamento domiciliare (+15.122). Dall'inizio dell'emergenza, infine, le persone dimesse o guarite sono 520.022, con un incremento di 21.035 in un giorno.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio