Coronavirus, speranza dal vaccino di Oxford: buone risposte sugli anziani

I risultati attesi entro dicembre. I test clinici anticipati dal quotidiano britannico Financial Times

299
di Redazione
26 ottobre 2020
16:16

Sono attesi per dicembre i primi dati sul vaccino contro il Covid 19 in fase di sperimentazione all’università di Oxford. Lo rende noto il Financial Times, che ha anticipato i risultati del test clinico, giunto alla fase 3 della sperimentazione.

 


Secondo quanto riporta l’importante quotidiano britannico, il vaccino sperimentato da AstraZeneca e dell’italiana Irbm di Pomezia, sembrerebbe dare una forte risposta immunitaria negli anziani, stimolando la produzione di anticorpi protettivi e di cellule T, presupposto essenziale anche se non sufficiente a stabilirne l’efficacia e la sicurezza.


I primi dati sono attesi entro dicembre. Il vaccino di Oxford è uno di quelli in fase più avanzata di sviluppo in questo momento.


La risposta immunitaria, già testata negli adulti tra 18 e 55 anni e descritta a luglio, risulta essere simile nelle persone anziane.

 

Intanto negli Usa i test sul vaccino sono appena ripresi, dopo uno stop alle analisi causato da alcuni effetti collaterali verificati nella fase di sperimentazione.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio