Covid, 25mila nuovi casi e 356 morti. Altre cinque regioni in zona arancione

Si tratta di Abruzzo, Umbria, Basilicata, Liguria e Toscana. La situazione in Campania sarà valutata nella giornata di domani

10
di Redazione
9 novembre 2020
21:13

Cinque regioni passano nella zona arancione in relazione al rischio legato all'emergenza coronavirus. Si tratta di Abruzzo, Umbria, Basilicata, Liguria e Toscana. Il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà in serata un'ordinanza che - sulla base dei dati elaborati dalla Cabina di regia - prevede il passaggio dei territori in questione in zone a medio-rischio. La Provincia di Bolzano sarà area 'rossa'. L'ordinanza andrà in vigore dall'11 novembre. 


I contagi in Italia

Intanto nelle ultime 24 ore sono 25.271 i nuovi casi di Covid individuati in Italia, circa 7mila meno di domenica ma con 43mila tamponi in meno rispetto alla giornata di sabato: 147.725 domenica contro 191.144. Il rapporto positivi/tamponi è al 17,1%. In leggero aumento invece l'incremento delle vittime, 356 nelle ultime 24 ore, mentre domenica era stato di 331. Il totale dei morti dall'inizio della pandemia sale a 41.750 mentre il totale dei contagiati, comprese vittime e guariti, è arrivato a 960.373.

Rt a 1,7


«La situazione epidemiologica da Covid-19 continua a peggiorare e si registra un Rt di circa un 1,7. Abbiamo oltre 500 casi per 100mila abitanti e quasi tutte le regioni italiane sono pesantemente colpite». Lo ha detto in un video messaggio il direttore del dipartimento Prevenzione del ministero della Salute, Giovanni Rezza.

«Nei ricoveri ospedalieri notiamo una tendenza all'aumento e soprattutto c'è un incremento per quanto riguarda i ricoveri in terapia intensiva e questa situazione giustifica l'adozione di interventi più restrittivi soprattutto nelle regioni più colpite. E naturalmente necessita dell'adozione di comportamenti prudenti da parte di tutti i cittadini», ha affermato Rezza in merito alle nuove ordinanze in arrivo.


La valutazione dei dati in Campania

È in atto, secondo quanto apprende l'Ansa, una ulteriore verifica dei dati epidemiologici che riguarderà tutte le altre Regioni italiane. La giornata di domani, martedì, sarà dedicata interamente alla situazione della Regione Campania. 

In attesa della decisione finale del Ministero della Salute che arriverà solo martedì, le indiscrezioni che arrivano da fonti della Regione indicano la Campania ancora in fascia gialla. La cabina di regia ha giudicato al momento stabile la situazione in Campania nell'ambito dell'emergenza Covid 19. L'indicazione sarà valutata ora dal ministero della Salute e una decisione definitiva sarà presa dal ministro della salute Speranza. 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio