Covid, Bertolaso: «Tutta Italia a grandi passi verso la zona rossa»

L'ex numero uno della Prociv e attuale consulente del governatore della Lombardia si è detto preoccupato. Oggi quasi 21mila nuovi contagi e 347 morti

63
di Redazione
3 marzo 2021
22:20

«A me sembra che tutta Italia, tranne la Sardegna, si stia avvicinando a passi lunghi verso la zona rossa. La Lombardia, per quello che ha passato nei mesi scorsi, è più vulnerabile rispetto ad altre regioni, ma non sono preoccupato più per questa regione che per altre». Lo ha detto Guido Bertolaso, consulente del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana per il Piano Vaccinale, intervenendo in una conferenza stampa a Palazzo Pirelli.  

«È fuori discussione che bisogna vaccinare - ha aggiunto l'ex numero uno della Prociv -. Si può fare molto di più rispetto a quello che già stiamo facendo rispetto a questa situazione. Bisogna andare a Bruxelles a battere i pugni».  


Intanto oggi in Italia sono stati 20.884 i nuovi contagi da coronavirus e 347 i decessi. 358.884 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, con un tasso di positività al 5,8%: in leggera risalita rispetto a ieri (5,1%). E sono aumentati anche i ricoveri: sono 193 in più nei reparti Covid e 84 in più quelli nelle terapie intensive. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top