Emergenza pandemia

Covid, Costa: «Accelerare con le terze dosi, affrettarsi a prenotarle»

L'appello del sottosegretario alla Salute: «Gli italiani devono continuare ad avere senso di responsabilità rispettando le regole, dall'uso delle mascherine all'igiene delle mani»

84
21 novembre 2021
23:01

Un appello ad «affrettarsi con la prenotazione delle terze dosi e procedere rapidamente con la somministrazione dei richiami a tutti coloro per cui è previsto». A lanciarlo è il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, a fronte dell'aumento dei contagi.

«Dobbiamo invitare gli italiani - ha detto a Tgcom 24 - a continuare ad avere senso di responsabilità rispettando le regole, dall'uso delle mascherine all'igiene delle mani. Dobbiamo inoltre accelerare sulle terze dosi e per questo abbiamo anche dato alle Regioni la possibilità di anticipare a partire proprio da domani l'avvio della somministrazione delle terzo dosi agli over 40».


Sul vaccino per i bambini under 12 «credo sia importante veicolare una giusta informazione: dobbiamo dire con chiarezza che nel momento in cui un vaccino viene approvato significa che i primi benefici li dà a chi quel vaccino lo riceve. Guai a dire che dobbiamo vaccinare i più piccoli per proteggere gli adulti. Non è così, sarebbe un messaggio sbagliato e non ci aiuterebbe a instaurare quel rapporto di fiducia di cui ci sarà bisogno su un tema così delicato qualora gli enti regolatori dovessero autorizzare il vaccino per gli under 12» - ha proseguito il sottosegretario alla salute Andrea Costa. «Se un ente autorizza un vaccino - ha chiarito Costa - significa che le evidenze scientifiche dicono con chiarezza che i benefici primari li ottiene chi quel vaccino lo riceve, poi è chiaro che questo aiuta ad aumentare l'immunità complessiva della popolazione, ma i primi benefici li hanno coloro che il vaccino lo ricevono».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top