Il virus non molla

Covid, in lockdown città cinese da 9 milione di abitanti. Preoccupazione in Germania: «250 morti al giorno»

A Changchun le autorità locali hanno ordinato ai residenti di lavorare da casa. Una persona a famiglia potrà uscire di casa ogni due giorni per fare la spesa

470
di Redazione
11 marzo 2022
13:30

Changchun, il capoluogo con 9 milioni di abitanti della provincia cinese di Jilin, è stata messa in lockdown nell'ambito degli sforzi di contenimento della nuova ondata di casi di Covid-19 saliti ai massimi degli ultimi due anni a livello nazionale. Secondo quanto riferiscono i media cinesi, le autorità locali, annunciando l'avvio di test di massa, hanno ordinato ai residenti di lavorare da casa e di consentire a una persona per ogni nucleo familiare di uscire ogni due giorni per l'acquisto di beni primari.

La Commissione sanitaria nazionale ha riferito oggi 555 nuovi contagi rilevati giovedì nel Paese, di cui 397 locali e 158 importati.


La situazione in Germania

 Non va meglio in Europa. In Germania, il ministro della Salute tedesco, Karl Lauterbach, ha parlato dell’emergenza Covid che continua ad essere pressante: «Non possiamo dirci contenti della situazione».

E ancora: «Leggo sempre di nuovo che la variante Omicron è una variante leggera, ma questo è falso o comunque vero solo in parte. Ci sono 250 vittime al giorno in Germania. E in poche settimane i pazienti che moriranno saranno di più». Il ministro e gli esperti del Robert Koch Institut temono che si possa arrivare di nuovo a una situazione di pressione troppo forte sul sistema sanitario nazionale.

 

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top