Covid, le Regioni: «Sui vaccini linee di indirizzo condivise con il Governo»

A margine dell'incontro il presidente della Coferenza Bonaccini ha dichiarato: «Stiamo collaborando a pieno ritmo con il commissario per l'emergenza e con il capo della Protezione Civile»

4
di Redazione
25 marzo 2021
14:49

«L'accelerazione della campagna vaccinale deve fondarsi sulla leale collaborazione Stato-Regioni. Oggi ne diamo un ulteriore esempio perché stiamo costruendo con la protezione civile un documento condiviso Governo-Regioni di Linee di indirizzo organizzativo e strutturale dei punti vaccinali territoriali straordinari relativo alla campagna di vaccinazione anti Sars-Cov-2/Covid-19».

Lo ha preannunciato il presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini a margine dell'incontro di questa mattina.


Le linee di indirizzo organizzativo e strutturale dei punti vaccinali territoriali straordinari, aggiunge Bonaccini, «non sono vincolanti e suggeriscono un modello comune per i centri vaccinali di medie e grandi dimensioni che saranno chiamati ad assumere più di 800 vaccinazioni al giorno. Stiamo collaborando a pieno ritmo con il Commissario per l'emergenza e con il Capo della Protezione Civile ed a quest'ultimo abbiamo chiesto anche di condividere ulteriori linee di indirizzo per le vaccinazioni nei luoghi di lavoro».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top