Covid, niente più quarantena a chi arriva dai Paesi Ue: il via libera del ministro Speranza

Il delegato del Governo alla Salute ha firmato un'ordinanza che prevede l'ingresso anche alle persone provenienti dagli stati dell'area Shengen, Gran Bretagna e Israele con tampone negativo. Prorogate invece le misure restrittive relative al Brasile

11
di Redazione
14 maggio 2021
12:25

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un'ordinanza che prevede l'ingresso dai Paesi dell'Unione Europea e dell'area Shengen, oltre che da Gran Bretagna e Israele, con tampone negativo, superando il vigente sistema di mini quarantena. Nella stessa ordinanza sono, invece, prorogate le misure restrittive relative al Brasile.

Con altra ordinanza si rafforzano i voli ‘Covid tested’, ovvero quelli che consentono a chi si sottopone a test molecolare o antigenico, prima della partenza e allo scalo di destinazione, di evitare la quarantena o l’isolamento fiduciario all’arrivo (qualora chiaramente l’esito del tampone sia negativo). La sperimentazione sarà estesa agli aeroporti di Venezia e Napoli, oltre a Milano e Roma e ampliando i Paesi di provenienza a Canada, Giappone, Emirati Arabi Uniti, oltre agli Stati Uniti. Le ordinanze sono vigenti dal 16 maggio.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top