Frana in una miniera di giada: almeno 113 operai sepolti dal fango

L'incidente verificatosi nel nord del Myanmar, è stato causato dalle forti piogge dei giorni scorse. Circa duecento i minatori che risultano dispersi

60
di Redazione
2 luglio 2020
10:26
I soccorritori all’opera (foto Ansa)
I soccorritori all’opera (foto Ansa)

Almeno 113 persone hanno perso la vita a causa di una frana verificatasi in una miniera di giada in Myanmar e a decine risultano ancora disperse. I minatori sono stati investiti da un’ondata di fango generata dalle forti piogge di questi giorni. A renderlo noto il dipartimento dei pompieri del Paese, che ha fatto anche sapere che le operazioni di soccorso sono state sospese a causa del maltempo.

L’incidente è avvenuto in un villaggio al nord del Myanmar, al confine con la Cina. Non si tratta purtroppo di un episodio isolato: sono decine gli operai che ogni anno muoiono nelle miniere di giada. Quest’ultime nonostante siano molto redditizie, sono poco regolamentate e chi vi lavora spesso riceve paghe bassissime anche rispetto ai rischi affrontati.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio