L’Austria verso un lockdown per i no vax: «Questo Natale sarà scomodo per i non vaccinati»

Intanto in Germania si potrà partecipare a eventi pubblici solo se immunizzati, il Belgio registra invece registra un balzo dei contagi

36
di Redazione
12 novembre 2021
12:46

Il cancelliere austriaco Alexander Schallenberg non esclude un lockdown per i non vaccinati a livello nazionale, dopo l'annuncio dell'Alta Austria di intraprendere questo provvedimento per spezzare la curva dei contagi.

Un lockdown dei no vax «sembra inevitabile», ha detto Schallenberg, precisando che non ci sarà «un lockdown di solidarietà dei vaccinati».


«Non comprendo perché due terzi della popolazione dovrebbe limitare le proprie libertà solo perché un terzo esita» a vaccinarsi, ha aggiunto il cancelliere. «Questo Natale sarà scomodo per i non vaccinati», ha detto.

Il ministro della salute tedesco, Jens Spahn, ha affermato che agli eventi pubblici in Germania si potrà partecipare solo se immunizzati (vaccinati o guariti) e comunque presentando un test negativo. Lo ha detto a Berlino, in conferenza stampa con il presidente del Koch Institut Lothar Wieler. L'istituto, nel suo rapporto settimanale, alla luce della esplosione del contagio e del sovraccarico delle strutture sanitarie di alcuni Laender, ha consigliato di "disdire o evitare" i grandi eventi, consentendo comunque soltanto il cosiddetto "2G plus", lanciato appunto da Spahn.

Intanto il Belgio segna un nuovo rimbalzo dei contagi e dei ricoveri da Covid. A lanciare l'allarme, è il centro di crisi nazionale che nell'arco di una settimana ha riportato un aumento del 42% dei contagi e del 20% dei ricoveri legati al coronavirus. Il periodo di vacanze autunnali, sottolinea il centro di crisi citato da media locali, avrebbe inciso sull'impennata dei casi.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top