Lite dopo serata a base di alcol e cocaina, ucciso 21enne

Nel corso di una lite scoppiata alla fine di una serata all'insegna di alcol e cocaina, un giovane di 21 anni è stato ucciso ieri notte a colpi di coltello a Milano

14
di Redazione
17 maggio 2018
12:25

Nel corso di una lite scoppiata alla fine di una serata all'insegna di alcol e cocaina, un giovane di 21 anni è stato ucciso ieri notte a colpi di coltello a Milano. Secondo una prima ricostruzione della polizia, William Lorini sarebbe stato ucciso da un amico, Marco Villa di 27 anni, insieme al quale aveva passato la serata consumando forti quantità di alcol e cocaina.

Al momento non si conoscono le ragioni per le quali i due, che erano anche soci in affari, avrebbero iniziato a litigare, ma probabilmente si tratterebbe di una questione di gelosia nei confronti della ragazza del Villa. Secondo gli inquirenti, pare che la vittima avesse minacciato l'amico con una livella da muratore. Arrivati in via Meucci, zona in periferia di Milano, Villa sarebbe salito a casa della fidanzata per prendere un coltello con il quale si sarebbe scagliato contro l'amico, colpendolo due volte all'addome.

Il 21enne è morto pochi minuti dopo l'arrivo in ospedale. L'amico, probabile responsabile dell'omicidio, avrebbe ammesso le proprie responsabilità e, in Questura, come raccontato dagli investigatori, sarebbe apparso tranquillo.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio