“Mai 'na gioia” per la donna più vecchia del mondo che ha 129 anni

Koku Istambulova è una cecena nata nel 1889. È passata per la rivoluzione russa e per tutte le guerre del secolo scorso, vedendo morire tutti i suoi figli. «La vita? Una punizione divina»

105
di Redazione
17 maggio 2018
20:04
La donna più vecchia del mondo
La donna più vecchia del mondo

"Mai 'na gioia". Una delle frasi tormentone di Internet, riprodotta in migliaia di meme in tutte le salse, ha il suo testimonial più autentico: la donna più vecchia del mondo, Koku Istambulova. L’anzianissima signora vive in Cecenia e compirà 129 anni il 1° giugno. Ha dichiarato che avrebbe voluto morire da giovane perché nella sua vita non ha avuto «un solo giorno felice». A leggere queste parole cade con un pesante tonfo nella realtà il parossismo comico di “mai 'na gioia”, che da facezia internettiana diventa improvvisamente cruda verità.

 


In 129 anni di vita Koku Istambulova è sopravvissuta alla rivoluzione Russa, a due guerre mondiali e alla deportazione cecena del 1944. Ha visto morire tutti i suoi figli, tra cui uno ad appena 5 anni di età.
«Non ho scelto io di vivere così a lungo - dice - Ha scelto Dio. Ci sono persone che fanno di tutto per stare in forma e vivere bene, invece io non ho fatto nulla, tranne mangiare poco quello che non mi piace, la carne, e mangiare tanto ciò che adoro, il latte fermentato». Per lei neppure un giorno di felicità, tanto che oggi guardandosi indietro considera la sua lunghissima vita «una punizione divina». Insomma, mai una gioia all’ennesima potenza.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top