Maltrattamenti e punizioni in un asilo del bresciano, maestre arrestate

Tre insegnanti sono state poste ai domiciliari. Le indagini sono scattate dopo le denunce di uno dei genitori degli alunni

5
di Redazione
13 giugno 2019
16:21

Arrestate per maltrattamenti tre maestre di un asilo nido del bresciano, precisamente a Rodengo Saiano. Le tre donne sono state riprese dalle telecamere mentre adottavano “strategie” educative di punizione degradanti, come la sottrazione del cibo o il mancato cambio del pannolino dei piccoli allievi dell’asilo. Inoltre, i bambini venivano spinti a terra e rimproverati. Nelle registrazioni si possono distinguere molteplici parolacce utilizzate dalle educatrici. Dalla Procura di Brescia è arrivata la richiesta di domiciliari per le maestre, ma il gip ha disposto l’obbligo di firma.

Le denunce

Ad allertare i controlli le denunce di uno dei genitori dei bambini, che aveva notato cambiamenti di umore da parte del figlio. Gli inquirenti hanno, così, installato delle telecamere per documentare i maltrattamenti, avvalorati anche dalla denuncia precedente portata avanti da un ex collaboratore dell’asilo.
L’accusa per le maestre è di maltrattamenti aggravati.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio