Neonata in coma positiva a metadone e cocaina: indagata la madre

La piccola, di soli 40 giorni, è arrivata in ospedale a Lucca portata dai genitori. Poi è stata trasferita a Pisa

111
di Redazione
16 marzo 2021
14:09

Arrivata in coma per arresto respiratorio all'ospedale, una neonata di 40 giorni è risultata poi positiva a sostanza stupefacente. La polizia di Lucca, spiega la questura, in base agli elementi raccolti ha indagato la madre della piccola.

La bimba è arrivata in ospedale a Lucca, portata dai genitori, l'11 marzo, venendo poi trasferita a Pisa. Dalle analisi è emerso un tasso di metadone pari a 1.644 ngml e di cocaina di 74 ng/ml: per entrambe le sostanze si è positivi quando il dato supera 100. «È apparso evidente che a fronte di un dato così elevato alla neonata sia stato somministrato metadone», è quanto fanno sapere gli inquirenti.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top