Niente sottotitoli, utente sordo fa causa al sito porno: «Non capisco i dialoghi»

Un uomo statunitense ha denunciato la piattaforma Pornhub. Il sito si difende: «Abbiamo una categoria apposita»

di Redazione
21 gennaio 2020
16:28
16
foto tpi.it
foto tpi.it

Video senza sottotitoli e dunque non adatti agli utenti non udenti. È questo il motivo della causa avviata da un uomo audioleso statunitense, Yaroslav Suris, nei confronti di Pornhub, il noto sito di intrattenimento per adulti. L’utente, in sostanza, denuncia la piattaforma perché sostiene che i film visti discriminino le persone non udenti.

Pornhub: «Abbiamo una categoria con i sottotitoli»

Per colpa di queste mancanze, Suris sostiene di non essere riuscito a cogliere totalmente i dialoghi tra i protagonisti dei video e che questo gli abbia impedito di fruire pienamente del prodotto. Inoltre, secondo quanto riportato dal sito Tmz, nell’azione legale, si farebbe esplicito riferimento ad una serie di video identificati con i titoli e la cui assenza di didascalie esaurienti rappresenterebbe una violazione di quanto previsto dall’American Disabilities Act. «In genere non rilasciamo commenti su cause in corso» ha dichiarato il vicepresidente di Pornhub, Corey Price, a Tmz «ma vorremmo cogliere l'occasione per evidenziare che abbiamo una categoria con sottotitoli».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio