Usa

Prete sbaglia formula per oltre vent’anni: in migliaia dovranno ripetere il battesimo

È accaduto in una parrocchia cattolica a Phoenix, in Arizona. Secondo la diocesi i sacramenti somministrati dal sacerdote Andres Arango non sono da ritenersi validi

252
di Redazione
16 febbraio 2022
18:24

«Noi ti battezziamo» invece che «Io ti battezzo». Un piccolissimo errore che, ripetuto per circa 26 anni, ha prodotto conseguenze importati in una diocesi cattolica degli Stati Uniti: migliaia di battesimi non sono validi e dovranno essere ripetuti. È accaduto in una parrocchia di Phoenix, in Arizona.

Come riporta il Telegraph, il sacerdote Andres Arango per anni avrebbe celebrato i battesimi con la formula: «Noi ti battezziamo nel nome del Padre, e del Figlio, e dello Spirito Santo». Avrebbe invece dovuto dire: «Io ti battezzo» e secondo la locale diocesi è un errore di non poco conto. Il vescovo, infatti, in un messaggio ai parrocchiani ha spiegato che «il problema con l'uso del 'Noi' è che non è la comunità che battezza una persona, piuttosto è Cristo, e Lui solo, che presiede tutti i sacramenti, e quindi è Cristo Gesù che battezza». I battesimi celebrati da don Arango con tale formula sono, dunque, da ritenersi invalidati e vanno ripetuti.


Il sacerdote, una volta “scoperto” – a metà 2021 -, ha lasciato il suo incarico. In una lettera ai suoi parrocchiani si è detto «profondamente dispiaciuto» e ha promesso che, seppur non nelle vesti del suo vecchio ruolo, dedicherà tutte le sue energie «a tempo pieno per aiutare a rimediare a questo errore». Intanto, non è chiaro se le migliaia di parrocchiani coinvolti dovranno ripetere oltre al battesimo anche gli altri sacramenti – prima comunione, cresima e matrimonio.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top