Abbandona bimbo a Roma, rintracciata e arrestata la madre

Il piccolo era stato lasciato nei pressi della stazione Termini dalla donna che è stata fermata a Bologna su un treno diretto a Monaco

335
di Redazione
28 febbraio 2020
10:30

È stata rintracciata a Bologna e arrestata dalla Polfer la donna che giovedì pomeriggio ha abbandonato un bimbo in carrozzina nei pressi della stazione Termini, a Roma. Secondo quanto riferito da fonti di polizia, la donna era su un treno diretto a Monaco.

Il piccolo abbandonato in zona stazione Termini

La carrozzina era stata lasciata su un marciapiede in via Principe Amedeo poco lontano dai terminal della stazione e i capolinea di alcuni bus nell'ora di punta: probabilmente la donna voleva essere certa che il bimbo poteva essere soccorso e accolto. A notarlo infatti è stata una passante: ha visto la carrozzina incustodita, si è sporta per guardare dentro e ha visto il piccolo che dormiva beatamente. Ha così dato l'allarme.

Le indagini

Le forze dell'ordine, oltre ad occuparsi del bimbo affidato alle cure dei medici, hanno subito vagliato le telecamere della zona. Dalle immagini è emerso che ad abbandonare la carrozzina sarebbe stata una donna vestita di scuro con un cappuccio in testa e una bambina di circa tre anni in braccio.

Il bimbo è stato trovato infatti in buone condizioni dai medici che lo hanno sottoposto ad analisi e accertamenti: è ben nutrito e curato e risponde a tutti gli stimoli. L'ospedale ha attivato i servizi sociali che si prenderanno cura del bimbo che verrà affidato, almeno per il momento, agli assistenti sociali.

 

La donna, un'italiana di 25 anni, è stata rintracciata tramite le celle telefoniche. Aveva con sé anche l'altra figlia, portata all'ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna per un ematoma sul viso.

 

Per trovare la giovane mamma è stato necessario passare al setaccio i suoi contatti passati e presenti. I poliziotti hanno scoperto che la 25enne si trovava in una casa famiglia ed è proprio tramite questa che hanno recuperato il numero di telefono. Contattata al cellulare, la donna ha detto di voler tornare. Ma gli agenti, non fidandosi, sono intervenuti sul treno all'altezza di Bologna e su richiesta della magistratura l'hanno arrestata per abbandono di minore.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio