Orrore in Ucraina

Scoperta a Lyman una nuova fossa comune con oltre 200 morti: tra le vittime anche bambini

Nel frattempo, il leader ceceno Ramzan Kadyrov ha fatto sapere che in «10mila stanno combattendo nel quadro dell'operazione militare speciale della Russia in Ucraina. Altri ne arriveranno nei prossimi giorni»

52
di Redazione
8 ottobre 2022
07:42
Fossa comune a Lyman, nella regione di Donetsk (foto ansa)
Fossa comune a Lyman, nella regione di Donetsk (foto ansa)

Non si fermano gli orrori in Ucraina. I corpi di circa 200 persone sono stati trovati in una fossa comune scoperta a Lyman, nella regione di Donetsk, liberata dai russi Lo rende noto il capo del dipartimento di polizia, Yevhen Zhukov, su Telegram, scrive Ukrinform. «Nella fossa - prosegue - sono state trovate intere famiglie. Tra le vittime ci sono anche i corpi di bambini nati nel 2019-2021».

Nel frattempo la guerra continua. 10mila ceceni stanno combattendo nel quadro dell'operazione militare speciale della Russia in Ucraina. Ad annunciarlo è stato il leader ceceno Ramzan Kadyrov durante una parata delle agenzie di sicurezza, difesa e delle forze dell'ordine della repubblica in onore del 70mo compleanno del presidente russo Vladimir Putin.


«Circa 10.000 dei nostri coraggiosi figli stanno già combattendo alle frontiere nell'area dell'operazione militare speciale. Altri reggimenti partiranno nei prossimi giorni», ha affermato parlando di una dimostrazione del «consolidamento della società russa che Akhmat-Khadzhi Kadyrov e Vladimir Putin sognavano».

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top