Stimoli elettrici contro il Covid, il vaccino italiano eVax funziona sulle varianti: lo studio

Utilizza una tecnologia diversa dai vaccini finora approvati in Europa e negli Stati Uniti. Permette il passaggio del Dna nelle cellule utilizzando brevi stimoli elettrici

di Redazione
16 giugno 2021
12:40

Il vaccino italiano Covid-eVax, delle aziende Takis e Rottapharm Biotech protegge dal contagio da virus SarsCoV2 e funziona contro le varianti: lo indicano i dati ottenuti nei modelli preclinici, ossia su topi modificati in modo da avere lo stesso recettore Ace umano utilizzato dal virus per invadere le cellule, e sulla base dei quali è stata avviata la sperimentazione clinica di fase 1 e 2, in corso.

I dati, presentati a un'importante rivista internazionale, sono online sul sito BioRxiv, che accoglie i lavori non ancora sottoposto al vaglio della comunità scientifica. Il vaccino è diverso da quelli finora approvati in Europa e negli Stati Uniti perché utilizza la tecnologia del Dna unita alla tecnica dell'elettroporazione, che permette il passaggio del Dna nelle cellule utilizzando brevi stimoli elettrici, sviluppata grazie alla collaborazione con un'altra azienda italiana, l'Igea di Carpi (Modena).


A fine agosto i dati dei test clinici

Sono attesi a fine agosto i primi dati clinici sulla sicurezza e l'immunogenicità del Covid-eVax: «Lo studio clinico è in corso e ci aspettiamo i primi risultati su sicurezza ed immunogenicità del vaccino per fine agosto», dice il presidente e direttore Scientifico di Rottapharm Biotech, Lucio Rovati. «Nello scenario attuale - prosegue - Covid-eVax potrebbe rappresentare un ottimo strumento in Paesi dove non c'è attualmente disponibilità di vaccini o come richiamo della risposta immunitaria nel tempo indotta da altre piattaforme vaccinali». Per Luigi Aurisicchio, amministratore e direttore scientifico della Takis, «la piattaforma di Covid-eVax, che noi abbiamo denominato X-eVax, dove X sta per antigene X, può essere utilizzata per tante altre patologie, tra cui il cancro. Investendo in questo settore tecnologico, potremo in futuro generare in tempi più rapidi nuovi vaccini, ma anche terapie geniche innovative in oncologia e altri settori terapeutici»

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top