Tokyo 2020, l'ombra del Covid sulle Olimpiadi: tre atleti positivi

A meno di una settimana dalla cerimonia di inaugurazione, cresce l'allarme per il virus. Quindici le persone già risultate contagiate, tra lavoratori, membri dello staff e giornalisti

152
di Redazione
18 luglio 2021
08:52

Due atleti nel Villaggio Olimpico di Tokyo e uno fuori sono risultati positivi al coronavirus. A meno di una settimana dalla cerimonia d'inaugurazione, il Covid minaccia la XXXII edizione delle Olimpiadi estive. A renderlo noto gli organizzatori.

Ieri sono stati registrati 15 contagi da Covid a Tokyo tra le persone legate in vari modi ai Giochi, tra cui il primo caso di positività all’interno del villaggio. E sempre sabato era risultato positivo anche un membro del Comitato olimpico internazionale (Cio). Adesso ci sono anche i primi tre atleti positivi.


Il membro del Cio è Ryu Seung-min, presidente della Federazione tennistavolo della Corea del Sud, negativo a due tamponi prima della partenza per il Giappone e vaccinato: risultato positivo ai controlli all’aeroporto di Narita, è stato subito isolato.

Il primo positivo del villaggio, invece, sarebbe straniero e non atleta, secondo la stampa giapponese. Ancora pochissime le notizie sugli atleti, di cui — secondo le prime informazioni — si sa solo che non dovrebbero essere giapponesi.

Dei 15 casi di ieri, sette sono lavoratori, sei membri dello staff dell’Olimpiade e due rappresentanti dei media. Otto arrivano dall’estero mentre sette risiedono in Giappone.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top