Tsunami di 20 metri, è strage in Indonesia: 168 morti

Le onde anomale potrebbero essere state causate da frane sottomarine seguite a un'eruzione. Bilancio in continuo aggiornamento

di Redazione
23 dicembre 2018
08:24
I danni dello tsunami - Foto SEMI/AFP/Getty Images
I danni dello tsunami - Foto SEMI/AFP/Getty Images

È di almeno 168 morti, 745 feriti e una trentina di dispersi il bilancio aggiornato dello tsunami che ha colpito la costa attorno allo stretto della Sonda, tra le isole indonesiane di Giava e Sumatra. A riferirlo è il portavoce dell'Agenzia indonesiana per la gestione dei disastri, Sutopo Purwo Nugroho. Le onde anomale, che hanno raggiunto i 20 metri di altezza, potrebbero essere state causate da frane sottomarine seguite a un'eruzione di Anak Krakatau, un'isola vulcanica formatasi dal vulcano Krakatoa. Lo tsunami ha danneggiato centinaia di costruzioni e anche molti alberghi lungo le coste. Al momento non risultano italiani tra le vittime, ma l'Unita' di Crisi della Farnesina e l'ambasciata d'Italia a Giacarta si sono subito attivate per prestare ogni assistenza necessaria ai connazionali sul posto. Lo riferisce il ministero degli Esteri in un tweet.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio