Tsunami in Indonesia: «Causato da una frana marina simile all’evento a Stromboli»

Si cercano le possibili spiegazioni sulla dinamica del sisma che ha portato alla morte di circa 280 persone. Oltre 800, invece, i feriti. L'esperto spiega: «Il meccanismo è lo stesso»

24 dicembre 2018
10:43
20
Vulcano in Indonesia
Vulcano in Indonesia

L’Indonesia piange le 280 vittime dello tsunami. 800 i feriti per un evento che «non è stato provocato da un terremoto ma da una eruzione vulcanica che ha provocato una frana sul vulcano Krakatau» figlio «del vulcano che nel 1800 causò la morte di oltre 30mila persone». A spiegare all'Adnk le possibili cause dello tsunami che ha colpito l'Indonesia Francesco Chiocci, professore ordinario di Geologia Marina al Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Roma La Sapienza.

 

Una frana sottomarina, spiega «simile a quella che causò un maremoto a Stromboli il 3 dicembre del 2002, con onde alte 10metri. Un evento che non provocò vittime - precisa - solo per la stagione ma che provocò ingenti danni alle infrastrutture. È presto per conoscere esattamente la dinamica, ma il meccanismo è lo stesso (foto tribbunews)».

 

Leggi anche: Tsunami in Indonesia, il numero delle vittime cresce ancora

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio