Omicidio a Genova

Uccide l’anziano padre con venti coltellate: «Faceva rumore con le sedie»

Sarebbe stato questo il motivo scatenante del delitto. Gli investigatori acquisiranno nelle prossime ore le cartelle cliniche dei servizi di salute mentale dove era seguito

10
di Redazione
10 ottobre 2022
22:45

Sarebbe stato raggiunto da almeno venti coltellate. Francesco Evangelista, 77 anni, è stato ucciso dal figlio Claudio, 42, nella loro casa in via Novella nel quartiere Cep di Genova. I dettagli emergono dalle indagini della squadra mobile genovese, coordinata dal sostituto procuratore Paola Calleri.


 Secondo quanto emerso l'anziano ieri sera ha chiesto al figlio di fargli compagnia per guardare la televisione. L'assassino – riferisce l’ansa - ha rifiutato dicendo di volere dormire. Il padre sarebbe andato in soggiorno e avrebbe fatto rumore spostando le sedie. Sarebbe stato proprio quel rumore a infastidire Claudio che è a quel punto uscito dalla sua stanza e dopo avere afferrato un coltello ha colpito con violenza il genitore. Gli investigatori acquisiranno nelle prossime ore le cartelle cliniche dei servizi di salute mentale di Voltri dove era seguito. L'ultima visita risale a venerdì, due giorni prima dell'omicidio. Non ci sarebbero stati altri episodi violenti quantomeno segnalati alle forze dell'ordine. Il pm darà incarico per l'autopsia sul corpo della vittima e successivamente per la perizia psichiatrica sull'assassino. 


 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top