Vaccini Covid, il commissario Ue Breton: «Immunità di gregge entro metà luglio»

Il capo della task force sul siero anti coronavirus: «Abbiamo la capacità di produrre e fornire ai nostri concittadini europei i 360 mln di dosi previste alla fine del trimestre e i 420 mln di dosi previste per la fine di luglio»

14
di Redazione
28 marzo 2021
15:57
Thierry Breton, foto Ansa
Thierry Breton, foto Ansa

«Ora abbiamo la capacità di produrre e fornire ai nostri concittadini europei i 360 milioni di dosi del vaccino previste alla fine del trimestre e i 420 milioni di dosi previste per la fine di luglio, necessarie per iniziare a parlare di questa immunità collettiva e raggiungerla». La previsione di Thierry Breton, commissario Ue al mercato interno e capo della task force sui vaccini, sarebbe quella di poter raggiungere l'immunità di gregge entro metà luglio dovrebbe.

Parlando con la radio francese Rtl, Breton ha detto inoltre che la prossima estate dovrebbe «essere simile a quella dell'anno scorso» grazie alle campagne vaccinali in corso nell'Unione europea.


Breton ha mostrato il primo 'passaporto sanitario' europeo aggiungendo che sarà disponibile in tutta l'Unione europea «tra due-tre mesi». Intervenendo ad una trasmissione sulla radio francese Rtl, il commissario europeo al Mercato interno ha fatto vedere un prototipo del documento che sarà disponibile sia in versione cartacea che per smartphone. Sul documento, un codice QR e il tipo di vaccino effettuato. Per chi non ha ancora o non ha voluto effettuare il vaccino contro il coronavirus ci sarà il risultato

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top