L’appello

Vaiolo delle scimmie, Galli: «Elevare a emergenza internazionale? È un atto dovuto»

Il direttore della clinica di malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano: «L'Oms può usare questo strumento per allertare i sistemi sanitari di tutti i Paesi»

934
di Redazione
23 maggio 2022
11:36
Nel riquadro Massimo Galli
Nel riquadro Massimo Galli

Elevare a emergenza internazionale il vaiolo delle scimmie? «L'ipotesi dell'Organizzazione mondiale della Sanità credo sia un atto dovuto, fino a un ulteriore chiarimento della situazione. Non si può certo lasciar passare un fenomeno con queste caratteristiche senza lavorarci sopra, seppure non ci sono gli elementi di un allarme». A dirlo, all'Adnkronos Salute, Massimo Galli, già direttore del reparto di malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano in merito alla possibile decisione dell'Oms di classificare come emergenza sanitaria internazionale il vaiolo delle scimmie.

«Per poter rapidamente risolvere questo fenomeno, come tutti speriamo - ha aggiunto - bisogna gestire le cose al meglio e lo strumento dell'emergenza sanitaria serve anche per allertare i sistemi sanitari di tutti i Paesi».


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top