Tragedia a Varese

Varese, uccide la moglie e la figlia a martellate e tenta di darsi fuoco: grave l’altro figlio

Sarebbero stati colpiti nel sonno. I due giovani sono stati aggrediti nel letto della loro camera, la madre sul divano

73
4 maggio 2022
12:04

Ha colpito i suoi due figli e la moglie nel sonno e poi ha tentato di darsi fuoco. È quanto sarebbe accaduto stamani in via Torino a Samarate, in provincia di Varese

L'uomo, Alessandro Maja, 57 anni, di Samarate (Varese), avrebbe colpito nel sonno la moglie, Stefania Pivetta, 56 anni, e la figlia Giulia, 16 anni, uccidendole, e il figlio Nicolò, 23 anni, è stato ferito alla testa e trasportato all'ospedale di Varese in gravi condizioni.


I due giovani sono stati aggrediti nel letto della loro camera, la madre sul divano. Il padre e marito, ancora sporco di sangue, avrebbe cercato poi di uccidersi dandosi fuoco. Al momento si trova piantonato all'ospedale di Varese, dove è stato portato dopo l'allarme lanciato dai vicini di casa e l'arrivo delle ambulanze. È fuori pericolo. I carabinieri del comando provinciale di Varese e la scientifica, stanno ricostruendo le fasi del duplice omicidio. Oltre ad Alessandro Maja, investigatori e inquirenti sentiranno nelle prossime ore i familiari e gli amici della coppia e dei due figli.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top