CELEBRATO IL 240ESIMO ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA

La cerimonia militare a Vibo Marina, nella sede del comando provinciale delle fiamme gialle

24 giugno 2014
00:00

VIBO MARINA (VV) - Si è celebrato oggi, con una cerimonia militare, il 240° anniversario della fondazione del corpo della Guardia di Finanza. La manifestazione si è svolta nella caserma del comando provinciale “G. Vizzari” di Vibo Marina. Presente una rappresentanza dell'Anfi, l'Associazione nazionale finanzieri in pensione. Il comandante provinciale, il colonnello Paolo Valle, ha in sintesi riassunto l’attività svolta nei primi sei mesi dell’anno dalle fiamme gialle. La lotta alla criminalità organizzata e le inchieste sulle truffe ai danni dello Stato e ai danni della Comunità Europea. La lotta all’evasione fiscale e la tutela della spesa pubblica. Individuati 6 milioni e mezzo di euro di finanziamenti indebitamente percepiti. Accertati danni erariali per 3 milioni e mezzo di euro. Numerosi gli arresti e i fermi effettuati su richiesta del tribunale. E non si ferma il contrasto, in collaborazione con le altre forze di polizia, al traffico di droga, merci taroccate e rifiuti tossici. Moltiplicati i controlli sul territorio anche nella logica del contrasto dell’immigrazione clandestina. Durante la cerimonia sono stati consegnati gli attestati di encomio ai militari che si sono particolarmente distinti in servizio.

 


Gli encomi concessi. Questi i riconoscimenti: Encomio solenne al maresciallo aiutante Antonio D’Amico,  al vicebrigadiere Giuseppe Del Giudice, all’appuntato scelto Carmelo Paratore, all’appuntato scelto Antonio Bevacqua del nucleo soccorso in mare. Encomio solenne  al tenente colonnello Michele Di Nunno, al tenente Oscar Samuele Olivieri, al maresciallo capo Antonio Bruzzano, al  maresciallo ordinario Maurizio Attademo ed encomio semplice al maresciallo ordinario Fabio Marchese del nucleo tributario e fallimentare. Encomio solenne  al maggiore Luca Bonatesta, al maresciallo aiutante Giuseppe Munafò, al maresciallo capo Giovanni Francesco Santoro e al maresciallo capo Attilio Conforti del nucleo tributario. Encomio semplice al luogotenente Raffaele Papa, al maresciallo capo Pierdomenico Stambè e all’appuntato scelto Basilio Antonio Ricciardo del nucleo truffe agli enti previdenziali. Encomio semplice al luogotenente Domenico Schiavone, al maresciallo capo Vincenzo Bottiglieri, al maresciallo ordinario Angelo Riga, al vicebrigadiere Carmelo Marino, all’appuntato Marco Follo e al finanziere Valentina Verde del nucleo    contrasto dell’immigrazione clandestina. 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top