IL CANE SCOPRE LA DROGA E LO SPACCIATORE FINISCE IN OSPEDALE PER INFARTO

Protagonista Nito, il cane anti-droga dei carabinieri di Vibo Valentia. Scoperte 33 dosi di cocaina. Arrestato un 57enne di Mesoraca che ora si trova ricoverato in ospedale

21 giugno 2014
00:00

VIBO VALENTIA - Aveva nascosto 33 dosi di cocaina e alcune centinaia di euro in due astucci sistemati in una nicchia ricavata in una parete di casa. A scoprire il nascondiglio utilizzato da Francesco Serrao, di 57 anni, a Mesoraca, che è stato arrestato, è stato Nito, il cane antidroga dei carabinieri di Vibo. Serrao, durante le operazioni di controllo, ha accusato i sintomi di un infarto ed è stato ricoverato nell'unità coronarica del Policlinico di Catanzaro.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top