TARTARUGA MARINA DEPONE LE UOVA TRA GLI OMBRELLONI DI UNO STABILIMENTO BALNEARE A PIZZO

Per il WWF si tratta di un evento mai verificatosi prima sul litorale napitino

22 agosto 2014
00:00

PIZZO CALABRO (VV) - Una tartaruga marina della specie Caretta Caretta ha deposto le uova sul litorale di Pizzo nella notte del 21 Agosto: per il WWF Calabria che, in collaborazione con le Capitanerie di Porto, registra da circa trent’anni gli avvistamenti di questa specie nella regione, si tratta di un evento mai verificato prima sui 13 km di costa napitina. A fare l’eccezionale scoperta, alcuni giovani pescatori e i gestori di un lido in località “Colamaio” che hanno avvisato subito la guardia costiera che ha successivamente allertato il WWF. Il comandante della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia, Paolo Marzio, ha disposto l’invio di una pattuglia che ha provveduto a delimitare la zona della nidificazione per evitare qualsiasi danno al nido scavato nello stabilimento balneare, tra ombrelloni e sdraio. Il responsabile dell’area territoriale del WWF Calabria, Pino Paolillo, ha informato il professor Antonio Mingozzi, del Dipartimento di Ecologia dell’Università della Calabria, responsabile di un progetto di monitoraggio delle nidificazioni di tartaruga marina in Calabria, progetto avviato nel 2000. L’effettiva presenza delle uova nel nido è stata accertata da Salvatore Urso, un ricercatore dell’Università della Calabria autorizzato dal Ministero dell’Ambiente, che, con l’aiuto dei volontari del WWF e dei gestori del lido, ha recintato e tabellato l’area della deposizione. Secondo gli esperti si tratta di una deposizione tardiva, per cui la schiusa, considerando i normali tempi di incubazione,  dovrebbe verificarsi a partire dalla prima decade di ottobre.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top