Catanzaro, geometri pronti a collaborare con il Comune per rilanciare la città

Il Collegio dei professionisti risponde all'appello del sindaco Abramo per intraprendere azioni condivise per la ripresa economica, commerciale e sociale della città in questa fase post emergenza. Si pensa alla revisione delle aree pedonali

1
di R. G.
25 maggio 2020
11:33

Il Collegio dei geometri e geometri laureati di Catanzaro ha accolto con disponibilità e spirito di collaborazione la proposta del sindaco della città capoluogo Sergio Abramo rivolta ai professionisti in merito agli interventi di assetto urbano per il comune di Catanzaro. «Abbiamo ricevuto la sua nota che conferma il dialogo intrapreso con le imprese e con i professionisti in termini di azioni previste a favorire la ripresa economica, commerciale e sociale della nostra città in questa fase post emergenza da CoVid-19» è il commento del presidente del collegio Ferdinando Chillà .

 

«Questo collegio, insieme alle proposte condivise con i professionisti degli altri ordini destinatari della sua missiva, propone una revisione delle aree pedonali della città, al fine di favorire maggiori opportunità di spazio destinato alle attività commerciali. Valorizzare le aree preposte al commercio finché, nell’ opportunità indotta dalla crisi, possano divenire un parco commerciale all’aperto, favorendo anche una rinascita ambientale di Catanzaro».

 

Per Chillà «I professionisti rispondono con solerzia e senso di responsabilità, come sempre hanno fanno, all'appello del primo cittadino, garantendo la massima collaborazione con l’amministrazione comunale con la certezza che il lavoro svolto di concerto e nel rispetto della tutela e della valorizzazione degli spazi urbani darà nuova linfa alla rinascita della nostra Catanzaro».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio