Crisi industriali, parte da Lamezia e Vibo il tour del Pd per il rilancio del Sud

Promotori il consigliere regionale Carlo Guccione e il responsabile nazionale “Lavoro” del Pd Marco Miccoli. Obiettivo, fare il punto della situazione e superare le attuali criticità per lo sviluppo produttivo delle varie aree. 

28
di Redazione
21 luglio 2020
16:46
Carlo Guccione
Carlo Guccione

«Il Partito Democratico nelle scorse settimane ha presentato una proposta per una nuova politica industriale.  È arrivato il momento di fare scelte strategiche e concentrare le risorse sugli investimenti. L’accordo raggiunto nel vertice dell’Unione Europea sulle risorse del Recovery Fund che assegna 209 miliardi all’Italia, di cui molti a fondo perduto, può rappresentare una straordinaria occasione per la Calabria e il Mezzogiorno. Innestare innovazione, sostenere la transizione green e digitalizzare le imprese: sono questi solo alcuni degli spunti per rilanciare un Sud che non può essere immaginato senza imprese. L’obiettivo? Trasformare il Mezzogiorno in una opportunità di crescita». È quanto afferma il consigliere regionale e responsabile nazionale “Crisi industriali” del Pd Carlo Guccione che domani, mercoledì 22 luglio, insieme al responsabile nazionale “Lavoro” del Pd Marco Miccoli, inizierà un tour nazionale per le aree industriali in crisi per fare il punto della situazione e superare le attuali criticità per lo sviluppo produttivo delle varie aree.

 

Aree di crisi industriali: idee e proposte. Per un Sud per l’impresa”. È questo il titolo dell’iniziativa del Partito Democratico organizzata da Guccione e Miccoli. «Ripartiamo, Calabria. Ed è proprio da qui, infatti, che parte il tour nazionale. Dall’area ex Sir di Lamezia Terme – spiega Guccione - dove furono investiti oltre 230 miliardi di vecchie lire per la realizzazione dell’intero complesso, fino all’ex area industriale Vibo Marina – Bivona – Triparni – Porto Salvo. Un Sud per l’impresa orientato all’innovazione e alle sfide che il dopo Covid ci pone davanti e che devono coinvolgere in toto il Mezzogiorno e le aree interne anche attraverso il Piano Sud 2030, rendendo la politica di coesione europea e nazionale realmente aggiuntiva e non sostitutiva alle politiche ordinarie».

 

Prima tappa a Lamezia Terme dove domani, mercoledì 22 luglio, si terrà un incontro alle ore 11 nell’area produttiva Papa Benedetto XVI, ex Sir. Nel pomeriggio alle ore 17.00 si terrà un secondo appuntamento all’hotel Cala del Porto a Vibo Marina. Insieme a Marco Miccoli e Carlo Guccione interverranno amministratori locali, consiglieri regionali, forze sociali ed esponenti del Partito Democratico.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio