Elezioni a Limbadi, il Movimento di Tansi a sostegno della candidatura di Rombolà

Il progetto verrà presentato domani sera nei locali del Comune. L’ente è gestito da commissari da due anni

22
di Redazione
12 agosto 2020
12:18
Nicola Rombolà, foto fb
Nicola Rombolà, foto fb

Il Movimento Civico Tesoro Calabria di Carlo Tansi parteciperà alle prossime elezioni comunali di Limbadi sostenendo la candidatura a sindaco del professor Nicola Rombolà, apprezzato docente di materie letterarie, presidente della sezione di Vibo Valentia di Italia Nostra, uomo di cultura e di riconosciuta sensibilità sociale, da sempre in prima linea, da rigorose posizione ambientaliste, nella lotta alla criminalità organizzata. Lo riferisce una nota stampa.

Una candidatura, quella di Rombolà, offerta per favorire il reale rinnovamento dell’attività amministrativa di un Comune, commissariato da due anni per infiltrazioni mafiose.

Limbadi, diventata tristemente famosa nelle cronache nazionali per gli aberranti fatti di sangue di cui si è resa protagonista la famiglia ‘ndranghetistica dei Mancuso, è il luogo dove ha scelto di vivere ed operare una comunità composta, in grande maggioranza, da persone perbene, rispettose delle regole della vita democratica e lontanissime dalle opprimenti logiche di una lugubre presenza mafiosa, che si manifesta anche con il tentativo di dissuadere i cittadini onesti dalla libera e trasparente partecipazione al governo dell’amministrazione locale.

Dopo due anni di ordinaria amministrazione commissariale – si legge ancora - è necessario cogliere l’occasione offerta dalle prossime elezioni amministrative per eleggere a Limbadi una amministrazione comunale libera da condizionamenti, che basi la proposta politica sulla competenza amministrativa e sulla capacità di assecondare le possibilità di sviluppo socio-economico, nel contesto dell’importante comprensorio agroturistico di Capo Vaticano, tra la suggestive scogliere della “Costa degli Dei” e gli ameni ed incontaminati paesaggi agroforestali del Monte Poro.

La proposta politico-amministrativa messa in campo dal Nicola Rombolà - profondo conoscitore e difensore delle emergenze storiche ed ambientali del territorio ed esponente di primo piano del Movimento Civico Tesoro Calabria - si presenta, nell’attuale panorama elettorale, come possibilità di dare al Comune di Limbadi un governo dignitosamente trasparente, capace di sostenere e far sviluppare, nel rispetto della legalità, le tante potenziali iniziative emergenti nei settori dell’agricoltura di qualità, della produzione olearia, dell’artigianato, dell’uso delle nuove tecnologie nelle attività commerciali e di servizio all’imprese. Così i migliori giovani limbadesi – conclude il comunicato - potranno far fruttare, nel loro territorio, le loro capacità professionali ed operative, senza dover più fuggire lontano per trovare  lavoro e soddisfazioni.

 

Nel frattempo domani sera (13 agosto) alle 18.30 Nicola Rombolà e Carlo Tansi presenteranno - presso la sede comunale - il loro progetto civico per avviare un progetto concreto di rilancio socio-economico che possa consentire di liberare Limbadi dall'oppressione mafiosa. Sono tutti invitati a partecipare.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio