Nasce il primo percorso interaziendale per l'assistenza della donna in gravidanza

Un esempio di collaborazione tra ospedale e territorio. L'8 febbraio le attività diventeranno operative con la presa in carico della gestante prima dal consultorio fino al parto 

di Redazione
6 febbraio 2021
14:58

«La realizzazione e condivisione del percorso diagnostico terapeutico assistenziale - “Integrazione Territorio-Ospedale per l’appropriatezza e sicurezza del percorso nascita”, rappresenta un esempio concreto e molto apprezzabile del superamento della dicotomia ospedale territorio». È quanto si legge in un comunicato divulgato dall’azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro in cui si pone l’accento sull’assicurazione di un «percorso assistenziale realmente integrato e qualitativamente apprezzabile che si prefigge di assicurare il pieno benessere psico-fisico della donna-coppia in attesa del nascituro».

 


La collaborazione interaziendale 

L’azienda ha infatti attivato un nuovo modello assistenziale della gravidanza fisiologica. «Primo esempio in Calabria e fra i primi in Italia che si deve alla lungimiranza dell’ostetrica Santina Procopio, dottoressa in forza al consultorio familiare  dell’azienda sanitaria provinciale di Catanzaro e della dottoressa Anna  Romano, ostetrica e coordinatrice del dipartimento Materno Infantile dell’azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro, oltre alla piena condivisione ottenuta dai vertici delle rispettive aziende – il commissario Luisa Latella e il direttore sanitario Ilario Lazzaro per l’Asp e l’ex commissario Giuseppe Zuccatelli, l’attuale commissario Francesco Procopio e il direttore sanitario Nicola Pelle per l’azienda ospedaliera. A loro – prosegue il comunicato - deve aggiungersi anche il fattivo contributo del direttore medico di presidio dell’azienda ospedaliera Gianluca Raffaele. Grazie all’attuazione di questo percorso di alto profilo strategico aziendale, la gestante con gravidanza fisiologica sarà presa in carico, fino alla 36 settimana di gravidanza, dalle ostetriche dei consultori per poi essere affidata, con un percorso protetto e dedicato, alle ostetriche ospedaliere fino al momento del parto».

 

Il via

In questo contesto dal prossimo 8 febbraio il percorso  interaziendale diventerà pienamente operativo con l’apertura, presso l’azienda ospedaliera “Pugliese-Ciaccio”, dell’ambulatorio della gravidanza a termine che consentirà di completare il percorso assistenziale della gravidanza fisiologica, attivo presso il consultorio di Catanzaro fin dal 2013. «Un esempio, quello realizzato, di buona sanità che privilegia la centralità della donna – gestante e che dimostra che i migliori risultati sono frutto dell’interazione fattiva e della condivisione di obiettivi comuni, un esempio cui plaudire ma anche da utilizzare in futuro per altri percorsi». 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top