Sanità in Calabria, la senatrice Vono incontra Cotticelli e Notarangelo

Fatto il punto sull'integrazione dell'azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio e del policlinico Mater Domini, sulla previsione di un piano di prevenzione Covid-19 e sul dimezzamento del debito con previsione di un rientro e fine del commissariamento nel 2021

3
15 maggio 2020
17:17

«Questa mattina ho partecipato ad un incontro sullo stato dell'arte della sanità calabrese con il commissario Cotticelli e il consigliere regionale Notarangelo per fare il punto sull'integrazione dell'azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio e del policlinico Mater Domini di Catanzaro, sulla previsione di un piano di prevenzione Covid-19 con suddivisione tra assistenza domiciliare e ampliamento delle terapie intensive con nuove assunzioni di personale infermieristico secondo lo scorrimento delle graduatorie esistenti, sul dimezzamento del debito con previsione di un rientro e fine del commissariamento nel 2021». Così in una nota la senatrice di Italia Viva Silvia Vono.

«Non è mancato – continua - un interessamento sull'ospedale di Soverato dove riguardo al blocco operatorio di ginecologia, dopo la conclusione della convenzione tra Regione e Asp di Catanzaro, quest'ultima sta lavorando, con l'assistenza della triade prefettizia, ad un rapido avvio delle procedure per i lavori utili alla sicurezza delle sale operatorie e al mantenimento funzionale all'ottimo reparto di ginecologia. Anche riguardo ad un miglioramento strutturale del presidio di Soverato c'è una particolare attenzione e sarà necessario il lavoro coordinato di tutti, per sbloccare le importanti risorse destinate all'edilizia sanitaria».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio