Verso il ballottaggio

A Catanzaro Wanda Ferro ufficializza l’appoggio a Valerio Donato: «Unica alternativa all’ingovernabilità»

La deputata di Fratelli d'Italia questo pomeriggio ha tenuto una conferenza stampa assieme al candidato civico. Nessuno apparentamento tecnico: «Non sono le poltrone a fare una città ma gli uomini e le donne» (ASCOLTA L'AUDIO)

199
di Luana  Costa
20 giugno 2022
19:22
Il brindisi al termine della conferenza stampa tra Valerio Donato e Wanda Ferro
Il brindisi al termine della conferenza stampa tra Valerio Donato e Wanda Ferro

«Fratelli d'Italia a sostegno di Valerio Donato». È stato ufficializzato questo pomeriggio l'appoggio di Wanda Ferro al candidato a sindaco ancora in corsa per il ballottaggio del prossimo 26 giugno Valerio Donato

«È l'unica alternativa che sventa il pericolo dell'ingovernabilità e per quanto ci riguarda mai con il Pd e mai con il Movimento 5 Stelle» ha chiarito la deputata di Fratelli d'Italia che al primo turno di votazioni ha conseguito il 9% dei consensi. «Ovviamente faremo un percorso comune - ha aggiunto ancora la coordinatrice provinciale del partito di Giorgia Meloni - nell'affrontare i tanti temi». Questo appoggio «nel contesto del centrodestra - ha precisato - significa tentare di riprendere un percorso che si era interrotto e non solo a Catanzaro ma in tante città, come ad esempio Verona. Questa scelta vuol dire sposare un progetto civico e aperto a varie sensibilità politiche ma che è accomunata da alcuni argomenti come la sicurezza, il sostegno alle fasce deboli e ai disabili e alle giovani coppie in una visione comune al di là delle appartenenze politiche».


Al fondo per la coordinatrice di Fdi «vi è il coraggio di una scelta. Sarebbe stato troppo semplice - aggiunge - dire ognuno fa quello che vuole lasciando la città ingovernabile in mano a chi ha probabilmente avuto la possibilità  di dire la sua in tanti anni e non lo ha fatto». Chiaro il riferimento al competitor Nicola Fiorita che in caso di vittoria non potrebbe godere in Consiglio comunale di una maggioranza a sua disposizione a causa del voto cristallizzato al primo turno. Per Wanda Ferro inoltre non c'è rammarico per una scelta che poteva essere fatta prima. «Questa intesa non si è fatta prima rispetto alla persona di Valerio Donato ma rispetto a logiche intanto nazionali e rispeto a visioni che non hanno visto il centrodestra trovare una sintesi al tavolo».

 

«Non c'è stato l'apparantamento tecnico - ha chiarito inoltre la deputata - che tutti guardano come un posto in più in Consiglio comunale che per noi che abbiamo messo in campo una sola lista. Il nostro contributo sarà quello di entrare con un consigliere comunale a Palazzo De Nobili ma nello stesso tempo di supportare Valerio Donato su tutti i grandi temi della città, soprattutto in previsione del Pnrr. Non sono le poltrone a fare una città ma sono gli uomini e le donne e soprattutto il valore di quello che vuole costruire».

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top