Africo, commissariamento prorogato altri 18 mesi ma la legge ne consente solo 6

Il provvedimento adottato dal Consiglio dei Ministri fa slittare le nuove elezioni al 2022. Il giallo della norma del Tuel: la proroga sarebbe consentita solo fino a 24 mesi complessivi

364
di Ilario  Balì
1 aprile 2021
14:30

Il Consiglio dei Ministri presieduto da Mario Draghi ha prorogato il commissariamento del comune di Africo per altri 18 mesi, «non essendo ancora esaurita l’azione di recupero e risanamento delle istituzioni locali dai condizionamenti da parte della criminalità organizzata». Il consiglio comunale del piccolo centro della Locride venne sciolto nel dicembre 2019 per infiltrazioni mafiose ma, come ha osservato il vice presidente vicario dell'Anciria Calab sui social Franco Candia, secondo una norma del testo unico degli enti locali la proroga sarebbe consentita solo fino a 24 mesi complessivi. «Credo si sia trattato di un errore» ha detto. 


Resta da capire se la situazione legata al Covid abbia inciso sul provvedimento adottato nella tarda serata di ieri dall’esecutivo Draghi. Se fosse tutto confermato, ad Africo si dovrebbe tornare a votare tra settembre e ottobre 2022.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top