Regionali, Aiello contro lo “scippo” dei voti da parte di Callipo: «Sei superato, rassegnati»

Il candidato a presidente del M5s replica ai tentativi dell’imprenditore vibonese in corsa per il centrosinistra di accaparrarsi i voti degli elettori pentastellati

126
di Redazione
21 gennaio 2020
09:48
I candidati alla presidenza della Regione, Francesco Aiello e Pippo Callipo
I candidati alla presidenza della Regione, Francesco Aiello e Pippo Callipo

«Pippo, il tuo tempo è passato. Rassegnati!». Così Francesco Aiello, candidato alla presidenza della Regione per il M5s, replica ai tentativi del candidato del centrosinistra di convincere gli elettori pentastellati a votare per lui. In diverse occasioni, infatti, Pippo Callipo ha lanciato appelli al “voto utile”, invitando i simpatizzanti del Movimento a sostenerlo, facendo leva sui temi cari a quel bacino elettorale. Come quando, qualche giorno fa, ha promesso di portare a termine la battaglia iniziata dal M5s sulla riduzione dei costi del Consiglio regionale: «So - affermò Callipo in quella occasione - che i 5Stelle, nella legislatura appena chiusa, hanno proposto una legge di iniziativa popolare per il taglio dei costi della politica che, però, non è stata presa in esame. Ebbene, m’impegno fin d’ora affinché i contenuti di quella iniziativa possano, magari attraverso una nuova proposta legislativa, essere discussi ed approvati».

 

Una strategia, quella del candidato sostenuto dal Pd, che viene puntualmente stigmatizzata dal docente Unical in corsa per i 5s, che lo invita a mettere una pietra sopra le sue ambizioni elettorali.
«Hai fallito alle elezioni regionali nel 2010, poi hai appoggiato la destra e ora la sinistra – ha scritto Aiello sulla sua pagina facebook -. La Calabria ha bisogno di energie giovani, dinamiche e di un programma da qui ai prossimi 15 anni».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio