Al via gli Stati generali della Lega in Calabria. Saccomanno: «Detteremo la linea del partito»

VIDEO | È iniziata a Zambrone la tre giorni del Carroccio che vede la partecipazione anche di diversi dirigenti nazionali del partito. Ad aprire i lavori il commissario regionale, atteso per domenica Matteo Salvini

63
di Agostino Pantano
4 giugno 2021
20:48

È iniziata in un villaggio turistico di Zambrone la tre giorni della Lega, denominata “Stati Generali è il momento della determinazione”, che verrà conclusa domenica da Matteo Salvini. Sessioni di lavoro per «informarsi e formarsi», così le ha definite il commissario regionale Giacomo Francesco Saccomanno, aprendo i lavori con un dibattito a cui ha partecipato anche Andrea Crippa, vice segretario nazionale del Carroccio.

«Dopo la crescita che abbiamo registrato sul territorio – ha detto Saccomanno – abbiamo pensato ad un confronto che serva anche per dettare la linea politica». C’è entusiasmo, quindi, e il consigliere regionale Pietro Molinaro conferma: «Tra il gruppo consiliare e la giunta c’è stata dialettica salutare, mai momenti di tensione».


Nella tre giorni attesi anche i sottosegretari Molteni e Puccianelli, il viceministro Morelli, ma la relazione più attesa - circa la compattezza di una coalizione in cui la base leghista è pronta a rivendicare la leadership anche per le elezioni – è quella di Matteo Salvini.

LEGGI ANCHE: Elezioni Calabria, Crippa (Lega) lancia la candidatura di Spirlì

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top