Amministrative 2021: il centrosinistra vince i ballottaggi a Roma e Torino. Trieste al centrodestra

Le coalizioni "rosse" tra il primo e il secondo turno hanno conquistato 13 città fra i 20 capoluoghi di regione e di provincia andati al voto. Clemente Mastella vince a Benevento con una lista civica

3
di Redazione
18 ottobre 2021
18:55

Il centrosinistra ha vinto in oltre metà delle venti città, fra capoluoghi di regione e di provincia, andati al voto per eleggere il sindaco nella tornata di amministrative conclusa oggi con i ballottaggi. Ne ha conquistate 13, e il bottino si è arricchito di Roma, dove Roberto Gualtieri si è imposto superando di poco il 60%, e Torino, dove Stefano Lo Russo ha raccolto il 59,2% dei voti. Le due città sono reduci entrambe da cinque anni di amministrazione del M5s.

Dopo i successi al primo di Napoli (con l'alleanza Pd-M5s), Bologna e Milano, l'en plein del centrosinistra nei capoluoghi di regione oggi sfuma solo per il risultato di Trieste, dove, anche se con solo 2.000 voti in più, ha vinto la coalizione di centrodestra guidata da Roberto Dipiazza.


Il centrosinistra si conferma a Varese, dove non riesce il ribaltone alla Lega, che si vede sfilare anche Savona. E al ballottaggio la coalizione progressista vince a Latina, Caserta, Cosenza e Isernia, dopo averlo fatto al primo turno anche a Ravenna e Rimini. Il centrodestra chiude queste elezioni con 4 capoluoghi, confermandosi a Pordenone, Novara e Grosseto. Sono liste civiche quelle che hanno vinto a Salerno (d'area di centrosinistra) e a Benevento, dove si è imposto nuovamente Clemente Mastella.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top