Anticorruzione, la responsabile della Regione getta la spugna

Le motivazioni sarebbero da ricondurre anche a gravi criticità legare alla rotazione del personale dirigente dell’ente. Oliverio dovrà ora accettare le dimissioni che Francesca Palumbo annuncia “irrevocabili”

71
di Redazione
19 novembre 2018
10:30
La Cittadella regionale
La Cittadella regionale

Oggettive difficoltà nell'applicazione del piano regionale anticorruzione e gravi criticità nella rotazione del personale dirigente alla Regione Calabria. La responsabile dell'Anticorruzione getta la spugna protocollando una lettera di dimissioni giunta sul tavolo del governatore Mario Oliverio già un mese fa. Il presidente della giunta regionale dovrà ora non solo accettare le dimissioni, che la responsabile annuncia "irrevocabili" ma avviare l'istruttoria per la nomina del successore considerata la bassa percentuale di partecipazione fatta registrare dal precedente avviso.

 

Francesca Palumbo è stata infatti nominata a seguito di un avviso di selezione interno e risulta dirigente della Segreteria di Giunta. Un doppio incarico che assieme alla scarsa collaborazione garantita dai settori regionali nell'applicazione pedissequa delle norme anticorruzione hanno costretto infine la responsabile alle dimissioni.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio