L’inchiesta di LaC

Blocco fondi Ue, Ferrara (M5s) interroga la Commissione europea: «Calabria paga per scelte scellerate»

Dopo la nostra inchiesta che ha rivelato il clamoroso stop dei pagamenti per sospette irregolarità, l’europarlamentare punta il dito verso la gestione dei finanziamenti da parte della Cittadella (ASCOLTA L'AUDIO)

66
di Francesco Rende
20 ottobre 2021
13:30
Laura Ferrara
Laura Ferrara

«Ancora una volta il sistema di gestione e controllo della spesa pubblica relativa ai fondi europei risulta essere carente e poco trasparente». È questo il commento dell’eurodeputata Laura Ferrara, all’indomani della notizia diffusa da LaC News24, circa l’interruzione dei pagamenti Fse da parte della Commissione europea nei confronti della Regione Calabria a causa di una serie di irregolarità.

«Ho già presentato apposita interrogazione alla Commissione su quanto emerso dall’esclusiva pubblicata ieri sul sito di LaC News24. Secondo quanto riportato, la Regione Calabria - scrive in una nota la Ferrara - avrebbe presentato due distinte domande di pagamento, l’8 giugno ed il 28 luglio del 2021, a cui non sarebbe stato dato seguito. La Commissione in data 8 agosto 2021 avrebbe poi comunicato alla Regione l’interruzione dei pagamenti come misura precauzionale necessaria in seguito ad irregolarità riscontrate nella spesa a valere sul Fse. Criticità ed errori che si ripetono nel tempo, basta ricordare quanto successe a valere sul Por 7-13. La Commissione europea chiese alla Regione ulteriori chiarimenti circa la rendicontazione finale che non venne accettata in prima istanza. Ricordo – continua - che su quel Programma operativo sono ancora diversi i progetti oggetto di indagini nazionali, e 35 in totale quelli non funzionanti. A questa situazione poco edificante – così come mi informava la Commissione in risposta ad una mia interrogazione - andavano ad aggiungersi le irregolarità sistemiche nel controllo dei progetti finanziati, quindi un sistema di gestione e controllo da parte dell’Autorità di Audit che non avrebbe garantito la correttezza della spesa. Le stesse criticità che potrebbero mettere a rischio l’intero Por 14-20».


Blocco Fondi Ue, Ferrara: «Influenza negativa sulla prossima programmazione»

«Alla Commissione chiedo nello specifico quali azioni e/o interventi in dettaglio sono state inficiate da irregolarità che hanno determinato la sospensione dei pagamenti; a quanto ammontano, ad oggi, le risorse bloccate e se tali carenze siano tali da poter mettere a rischio l’intero Programma Operativo Regionale nonché i futuri interventi a valere sul Pnrr. In attesa di comprendere meglio come e se si risolveranno tali problematiche voglio far notare come ciò influirà irrimediabilmente sul buon andamento della prossima programmazione e la chiusura in tempi certi di quella in corso. Ritardi che si accumulano su altri ritardi. La Calabria ed i calabresi pagano così lo scotto di una spesa scellerata dei fondi comunitari e di un controllo superficiale da parte degli organi preposti», conclude l’europarlamentare del M5s.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top