Calabria terra di amministratori giovani e laureati

Secondo i dati presentati dall'Anci, in Calabria il 23,4% degli amministratori hanno meno di 36 anni. Esempio plastico è il giovane sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, avvocato nato nel 1983

17
di Redazione
29 giugno 2018
18:49
Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà
Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà

I giovani amministratori in carica al 4 giugno 2018 sono 19.858 e rappresentano il 19% del totale degli amministratori comunali; in genere sono più preparati dei loro colleghi anziani, essendo in possesso nel 41% dei casi di un titolo universitario; inoltre il 34% degli under 36 è in condizione non professionale, cioè non era ancora entrato nel mondo del lavoro quando ha scelto di dedicarsi al servizio della propria comunità: questi alcuni dei dati emersi dalla ricerca che l'Anci ha presentato oggi in occasione dell'apertura a Chieti della IX assemblea annuale di Anci Giovani.

 

La ricerca traccia anche il 'profilo tipo' del giovane sindaco italiano: maschio, nato nel 1983, laureato e senza occupazione. La situazione cambia in base alle regioni, ma mentre ovunque il titolo di studio è sempre elevato. Come accaduto negli ultimi anni, la presenza di giovani amministratori è proporzionalmente più alta al Sud. In Calabria gli under 36 sono il 23,4% del totale regionale. Esempio plastico è il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, laureato in giurisprudenza, nato il 18 settembre del 1983, che amministra la città dello stretto dal 2014.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio