Comunali a Crotone, il M5s locale si spacca: due candidati in campo

Dopo l'auto-candidatura dell’ex consigliere Andrea Correggia, gli attivisti di Crotone5stelle propongono la discesa in campo dell’ex dirigente della Polizia di Stato Rossella Parise

di Redazione
26 maggio 2020
13:00
Il Comune di Crotone
Il Comune di Crotone

La spaccatura nel Movimento Cinquestelle crotonese, che già si era palesata nelle scorse settimane, adesso è diventata ufficiale. Tanto che le correnti che fanno capo ai due ex consiglieri comunali Ilario Sorgiovanni e Andrea Correggia rischiano di correre alle prossime amministrative, la cui data ancora non confermata dovrebbe essere quella del prossimo 13 settembre, addirittura con due diversi candidati a sindaco. Correggia ha da tempo avanzato la propria candidatura e proprio su questa autoinvestitura sono scoppiate le polemiche. Ora è la corrente che fa capo a Sorgiovanni a scendere in campo proponendo un’altra candidatura, quella dell’ex dirigente della Polizia di Stato Rossella Parise.


 «Il gruppo di attivisti Crotone5Stelle, creatosi attorno al consigliere comunale Ilario Sorgiovanni, – recita una nota – ha individuato nell’alveo della società civile la sua proposta di candidato a sindaco per il M5S. Si tratta di Rossella Parise, primo dirigente della Polizia di Stato in quiescenza. Nel corso della sua carriera – spiegano gli attivisti – la dottoressa Parise ha rivestito molti ruoli: dirigente della Digos e della Dia di Catanzaro, capo gabinetto e dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Crotone, dirigente della Polizia Stradale di Catanzaro, dirigente della Divisione Amministrativa e dell’Immigrazione di Crotone».


Dunque, «la conoscenza del territorio e delle sue criticità è la principale qualità che connota l’apprezzata professionista crotonese» sottolinea la nota dei Cinquestelle che annunciano di aver già presentato il proprio programma sulla Piattaforma Rousseau insieme alla squadra di consiglieri che sarà schierata alle elezioni con un programma basato su ambiente, legalità, cultura e sviluppo sostenibile”. I Cinquestelle, quindi, concludono lanciando il guanto di sfida agli avversari: «dopo il 30 giugno, termine ultimo per la presentazione delle liste, sapremo chi rappresenterà il M5s alle prossime amministrative della città di Crotone».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio